IC BOTTICINO

Metodologia e valutazione

 METODOLOGIA

Il percorso didattico parte dalla lettura di un racconto, finalizzato ad introdurre la tematica e suscitare la curiosità; la narrazione diviene occasione per recuperare le conoscenze pregresse dei bambini, e le loro esperienze in merito. A questi momenti di libera espressione dei vissuti si accompagnano attività più strutturate, volte a conferire sistematicità e ordine alle conoscenze.

L’intervento a scuola dell’ Agente della Polizia Municipale, è una collaborazione preziosa e gradita dai bambini e permette di creare un rapporto di fiducia e una prima informazione sulle regole della strada e sugli strumenti utilizzati dall’agente nel suo lavoro.

I percorsi formativi proposti partono dall’osservazione delle strade e dei cartelli stradali durante le uscite nelle vie del paese, ciò permette ai bambini di conoscere meglio l’ambiente nel quale vivono, sia perché li si stimola a “leggere” il messaggio dei diversi segnali stradali incontrati e a capirne meglio la funzione, sia perché si offre loro la possibilità di compiere un percorso stradale in situazione reale, nel quale possono mettere in pratica le regole di circolazione apprese.

Le esperienze vissute vengono rielaborate attraverso : conversazioni guidate, racconti, poesie, canzoni, schede strutturate, costruzione di segnaletiche, cartelloni, elaborati grafici individuali, lettura di immagini, test e prove pratiche con drammatizzazioni e giochi utilizzando il materiale elaborato dai bambini (segnaletica stradale, auto…)


VALUTAZIONE

La valutazione del percorso formativo per rilevare quanto i bambini hanno appreso in termini di conoscenza e sviluppo di comportamenti corretti viene svolta attraverso:

  • conversazioni e giochi guidati.
  • osservazione del comportamento dei bambini in strada durante le uscite.
  • schede strutturate di verifica.

Il materiale prodotto dai bambini durante il progetto viene utilizzato per la scenografia della recita di fine anno